Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Pinggera Christian

Produttore BIO – Schnalshuberhof

„Visi amici e ottimo cibo: questa è la vita che amo vivere.“

La mia storia

Il maso Schnalshuberhof a Plars di Sopra, menzionato per la prima volta in documenti risalenti al 1318, viene gestito da Hansjörg, Rosa e dal figlio Christian Pinggera. Christian ha frequentato la Scuola professionale per la frutticoltura e la viticoltura ed ha studiato tecnologia delle bevande a Vienna. Oggi è capocantiniere, distillatore di acquavite, coltivatore di mele, produttore di vino e oste nella propria osteria contadina.

Tutta la famiglia lo aiuta: la mamma cucina, il padre serve. In tavola arrivano prodotti biologici fatti in casa, marmellate, distillati, succhi, sciroppi e uova. In autunno ci sono anche le castagne appena raccolte e il vino novello. Nel 2010 l'azienda è stata nominata osteria contadina dell'anno e menzionata nella guida austriaca Gault Millau.

A Schnalshuberhof la frutta viene coltivata in modo biologico dal 1997: prugne, pere, mele cotogne, viti e mele delle varietà Gala, Braeburn, Pinova e Topaz. "La coltivazione biologica si fonda su conoscenze antichissime che vengono aggiornate con conoscenze moderne. Si genera così un tipo di agricoltura più pulita, salutare, moderna ed efficiente in termini di risparmio delle risorse. I prodotti che si ottengono si possono poi assaporare nelle nostre "Stuben", le antiche tavole calde altoatesine".
 

Il mio maso

Schnalshuberhof
Il mio raccolto
 
Gala
L’eleganza della precocità
Ricca di sapore, la Gala si presenta ogni estate nella sua elegante buccia rosso-gialla e inaugura la raccolta delle mele.
Aspetto: 
buccia liscia, forma rotonda leggermente conica, colore giallo chiaro con striature rosso vivo
Valori interiori: 
croccante e succosa, polpa compatta
Sapore:: 
rinfrescante, dolce e poco aspra
Pinova
La tipica bellezza venostana
Con la sua buccia color rosso cinabro su sfondo giallo, la Pinova è una tipica mela venostana. Equilibrata nell’aspetto e nel sapore, è amatissima anche per la lunga conservabilità che permette di gustarla al meglio anche nei mesi estivi.
 
Aspetto: 
sfondo da giallo a verde, almeno il 30% della superficie sfoggia un color rosso cinabro fiammante
Valori interiori: 
rinfrescante, polpa molto croccante, succosa e soda
Sapore: 
perfetto equilibrio tra aspro e dolce
Topaz
Il fascino dell’acidità
Se vi dicono che una persona è acida, pensate subito che sia antipatica? Bene, addentando una Topaz vi ricrederete: il suo sapore acidulo è incredibilmente seducente e oltretutto la potete gustare nella versione bio.
Aspetto: 
colore di fondo giallo con striature rosse, forma tondeggiante e piatta nella cavità calicina
Valori interiori: 
polpa croccante dal delicato color crema
Sapore: 
acidità spiccata ma piacevole
Braeburn
Tutti la vogliono
Ideale come spuntino, gettonatissima come ingrediente per tante ricette salate e dolci, la Braeburn è un vero multitalento. Per godere appieno del suo aroma bisogna però avere pazienza, perché dà il meglio di sé solo dopo alcuni mesi di conservazione.
 
Aspetto: 
forma cilindrica con buccia liscia e lucida, colore di fondo giallo oro con striature da rosso scarlatto a rosso scuro
Valori interiori: 
polpa molto compatta, succosa e croccante
Sapore: 
molto rinfrescante, piacevole equilibrio dolce-aspro
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.
Gurschler Gerd
„Credo in un mondo migliore, per le future generazioni.“
La mia storia
Wielander Horst
„Gli alberi possono raccontarci molte cose del futuro.“
La mia storia
Graiss Wolfgang
„Il biologico è il mio paradiso in terra.“
La mia storia