Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Schönthaler Helmut

Produttore BIO

“Il biologico è sinonimo di grande rispetto.”

La mia storia

Helmut Schönthaler vive con la sua famiglia a Oris, ai piedi del Monte Sole, in Val Venosta. Non lontano si trova la cava di marmo di Lasa, dalla quale viene estratta la pietra bianca nota in tutto il mondo. L'ontaneto di Oris, un biotopo protetto, si trova nelle vicinanze dell'attività a conduzione familiare che gli Schönthaler gestiscono da tre generazioni.

Helmut, il cui secondo lavoro è quello di insegnante di tedesco, storia e geografia alle scuole superiori, coltiva verdure e mele. Si tratta soprattutto di varietà “guancia rossa”, Gala e Topaz, oltre a numerose delle varietà originarie tipiche della zona e molto rare da trovare. Nella sua attività è aiutato dalla moglie e dal fratello. Helmut ha acquisito le competenze necessarie frequentando molti corsi di agraria.

Il suo maso rappresenta anche il suo hobby. Il compostaggio, la potatura, la raccolta: Helmut ama ogni lavoro. Il biologico, afferma, è sinonimo di un modo di coltivare sano e di una natura nella quale l'agricoltore riveste un ruolo importante. Lavorare secondo l'approccio biologico significa lavorare con la natura.
 

Il mio maso

Il mio raccolto
 
Topaz
Il fascino dell’acidità
Se vi dicono che una persona è acida, pensate subito che sia antipatica? Bene, addentando una Topaz vi ricrederete: il suo sapore acidulo è incredibilmente seducente e oltretutto la potete gustare nella versione bio.
Disponibile
Dicembre - Aprile
Aspetto: 
colore di fondo giallo con striature rosse, forma tondeggiante e piatta nella cavità calicina
Valori interiori: 
polpa croccante dal delicato color crema
Sapore: 
acidità spiccata ma piacevole
Cavolfiore
Una fragrante bontà
Il candido cavolfiore dall’aroma delicato rappresenta il 95% della produzione orticola venostana. Dal punto di vista botanico questo ortaggio rappresenta una particolarità: la testa infatti è solo l’infiorescenza della pianta.
Disponibile
inizio Giugno - fine Ottobre
Aspetto: 
le sue infiorescenze carnose formano una testa bianca avvolta in brattee verdi
Valori interiori: 
ricco di vitamina C e sostanze minerali, croccante
Sapore: 
discreto e delicatamente aromatico
Radicchio
L’amaretto croccante
Chi l’ha detto che il radicchio è amarissimo? Certo non è il massimo della dolcezza, però è veramente buono e oltretutto la sua sostanza amara lactucopicrin fa bene alle arterie e alla digestione.
Disponibile
inizio Giugno - fine Settembre
Aspetto: 
color rosso-vino scuro con nervature bianche, forma ovale, foglie esterne allungate o rotonde, cuore compatto
Valori interiori: 
consistenza solida e compatta
Sapore: 
leggermente amarognolo, con una nota speziata
Patate
Tutta l’energia della terra
Chiamarli tuberi è riduttivo. Le patate non sono solo molto nutrienti, ma ne esistono di tutti i tipi: dalle farinose a quelle che non scuociono, in Val Venosta trovate sicuramente la patata giusta per la vostra ricetta preferita.
Disponibile
inizio Agosto - fine Ottobre
Aspetto: 
forma ovale o tondeggiante, buccia marrone
Valori interiori: 
polpa gialla
Sapore: 
dolce, leggermente terroso
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.