Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

La nostra storia

Un viaggio nel tempo alle origini della qualità VI.P

L’eccezionale qualità delle mele in Val Venosta è il risultato di sforzi decennali. Già negli anni Cinquanta i nostri agricoltori riconobbero la naturale ricchezza della valle e decisero di sfruttarla in modo sensibile e secondo natura. Anche oggi che le tecnologie più moderne facilitano la coltivazione e la raccolta l’impegno dei coltivatori e il controllo della qualità sono rimasti sempre gli stessi.

1946

A Silandro viene fondata la Geos, la prima cooperativa di frutticoltori della Val Venosta.
 
 
 
 

1969

Viene fondata la comunità delle cooperative di frutticoltori della Val Venosta (GVO) e Val Venosta/Vinschgau diventa un marchio con grandi prospettive future.
 
 
 
 

1988

La coltivazione integrata diventa lo standard grazie alla fondazione di AGRIOS (Gruppo di lavoro per la frutticoltura integrata).
Scopri di più sull'AGRIOS!
 
 
 
 

1989

La coccinella diventa parte integrante del marchio della Val Venosta e simbolizza il metodo di coltivazione naturale e sostenibile in Val Venosta.
 
 
 
 

1990

Viene fondata l’Associazione dell Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta (VI.P). Josef Telfser è eletto primo presidente.

L’anno successivo la VI.P viene riconosciuta come organizzazione di produttori.
 
 
 
 

2005

Da luglio 2005 13 varietà di mele vendute sotto il marchio Mela dell’Alto Adige portano la denominazione di origine UE IGP (indicazione geografica protetta).
 
 
 
 

2007

La struttura organizzativa e commerciale della VI.P viene modificata. Tutti prodotti vengono da subito commercializzati in modo centralizzato. Questo passo è stato la premessa per apparire con un’immagine comune della Val Venosta sui diversi mercati.
 
 
 
 

2016

Dopo una modifica della strategia aziendale la VI.P si presenta in nuove vesti.

Due coccinelle, una rossa e una gialla, contraddistinguono da questo momento la mela altoatesina.
Scopri di più sulle due coccinelle!