Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Il paradiso (in terra) delle mele

Val Venosta, culla del frutto più seducente

La storia della mela, si sa, inizia nel giardino dell’Eden. Da allora il frutto “proibito” non ha perso nulla della sua forza attrattiva. Invitante da mordere, squisita da gustare ma anche toccasana per la salute, come sanno da sempre i contadini venostani prima ancora che venisse coniato il motto “una mela al giorno toglie il medico di torno”. Ecco perché ogni giorno si impegnano al massimo per darci i migliori frutti possibili.
Coltivate ad alta quota
Ad altitudini tra 500 e 1.000 metri le mele venostane crescono a meraviglia.
300 giornate di sole
Le mele amano essere baciate dal sole: e da noi ne trovano tantissimo.
Qualità controllata
Ve l’abbiamo già detto? Per noi la qualità è una sola: la migliore possibile.

Un albero, tante mele diverse

Caratteri differenti ma qualità unica

dolce
aspro
 
 
 
16 da 16
 
Le varietà di mele sono visualizzate
Un’esplosione di sapore
L’eleganza della precocità
La tipica bellezza venostana
Il fascino dell’acidità

Vita da mela & altre storie gustose

Storie appassionanti, interessanti e curiose da sfogliare e assaporare

Suggerimenti sulla mela

A cosa si deve prestare particolare attenzione nell’acquisto delle mele per lo stoccaggio ed il consumo? Ecco i consigli utili.