Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Tapfer Thomas

Produttore BIO - Puinthof

„Solo ora mi sento un vero contadino.“

La mia storia

Se potessi, tornerei indietro nel tempo. Cosa farei diversamente? La risposta è semplice: seguirei sin dall’inizio i principi della produzione biologica. Purtroppo mi sono convertito al biologico solo di recente. Molto tardi, è vero, ma finalmente sono felice. Ora godo di un senso di liberazione difficile da spiegare. C’è voluto molto tempo prima di trovare il coraggio di uscire dalla zona di comfort per lanciarmi in questa nuova avventura. Essere un produttore biologico significa soprattutto saper lasciare il sentiero sicuro per intraprenderne uno più ripido e impervio, pieno di imprevisti. Ma è un viaggio emozionante, pieno di avventure che cerco di affrontare ogni giorno con uno spirito “bio“ all'avanguardia e innovativo.

Inizialmente mio padre era piuttosto scettico sul biologico, ma ora mi appoggia al 100%. Metto spesso in discussione le mie scelte quotidiane ricercando sempre il miglioramento, ma ho anche imparato ad accettare quel che viene.... Soprattutto, ho imparato ad accettare che un produttore biologico non può avere un rimedio per ogni imprevisto. A volte bisogna semplicemente essere pazienti e non perdere la calma. Un esempio? Quando si vedono i primi segni della ticchiolatura, che sfrutta le giornate di pioggia per diffondere le sue spore, controllo subito sulla mia fidata App del tempo, che è in grado di prevedere quando le spore germineranno. Un' indicazione fondamentale che mi aiuta a decidere come e quando agire. Mi sento un vero contadino quando devo riflettere e ricorrere alle conoscenze acquisite durante la mia formazione agricola o i più recenti corsi a cui ho partecipato.

Il mio non è più un lavoro secondo le regole, ma piuttosto di compartecipazione attiva con la natura. Come produttore biologico ho inoltre imparato che non occorre essere perfezionisti. La natura è perfetta, ma non perfezionista. Un meleto non deve avere l'aspetto di un campo da calcio di Champions League. Ma piuttosto avere radici profonde e solidi valori fondanti, come quelli che la mia famiglia ha cercato di trasmettermi fin dall'infanzia. Oggigiorno il mercato biologico è diventato molto più attraente dal punto di vista dei prezzi e noto che gli agricoltori sono più propensi a rischiare e a convertire le proprie produzioni. Io sono assolutamente felice della mia scelta. Il biologico opera in me. Per questo continuerò con coraggio, pazienza, curiosità e uno spirito biologico innovativo.
 

Il mio maso

Il mio raccolto
 
Bonita
La miss agrodolce
Incontro tra bellezza e acidità: Grazie alla sua resistenza alla ticchiolatura, questa mela liscia e lucida nata da un incrocio tra le varietà Topaz & Cripps Pink è molto diffusa nella produzione biologica.
Disponibile
Gennaio - Maggio
Aspetto: 
rosso lucido su sfondo color crema, forma omogenea, buccia molto liscia
Valori interiori: 
succosa e croccante a ogni morso
Sapore: 
aromatica con una nota aspra
Gala
L’eleganza della precocità
Ricca di sapore, la Gala si presenta ogni estate nella sua elegante buccia rosso-gialla e inaugura la raccolta delle mele.
Disponibile
Settembre - Marzo
 
Aspetto: 
buccia liscia, forma rotonda leggermente conica, colore giallo chiaro con striature rosso vivo
Valori interiori: 
croccante e succosa, polpa compatta
Sapore: 
rinfrescante, dolce e poco aspra
Red Delicious
La rossa tentazione
E’ praticamente impossibile resistere ai colori sgargianti di una Red Delicious... Fatevi tentare dal suo colore rosso: scoprirete che anche il sapore è eccezionale!
Disponibile
Settembre - Luglio
 
Aspetto: 
Sovracolore rosso scuro, forma conica e allungata
Valori interiori: 
succosa, polpa molto chiara
Sapore: 
dolce, molto aromatica e poco aspra
Golden Delicious
Un classico intramontabile
La Golden Delicious è la nostra varietà principale ed è a giusto titolo la regina delle mele della Val Venosta. Una “signora” di gran classe, che richiama l’attenzione anche con la sua attraente guancia rossa, tipica dei frutti che crescono in zone collinari.
Disponibile
Ottobre - Settembre
 
Aspetto: 
colore da giallo-verde a giallo oro
Valori interiori: 
succosa, polpa molto morbida e fine
Sapore: 
dolce e finemente acidula
Pinova
La tipica bellezza venostana
Con la sua buccia color rosso cinabro su sfondo giallo, la Pinova è una tipica mela venostana. Equilibrata nell’aspetto e nel sapore, è amatissima anche per la lunga conservabilità che permette di gustarla al meglio anche nei mesi estivi.
Disponibile
Gennaio - Luglio
 
Aspetto: 
sfondo da giallo a verde, almeno il 30% della superficie sfoggia un color rosso cinabro fiammante
Valori interiori: 
rinfrescante, polpa molto croccante, succosa e soda
Sapore: 
perfetto equilibrio tra aspro e dolce
Braeburn
Tutti la vogliono
Ideale come spuntino, gettonatissima come ingrediente per tante ricette salate e dolci, la Braeburn è un vero multitalento. Per godere appieno del suo aroma bisogna però avere pazienza, perché dà il meglio di sé solo dopo alcuni mesi di conservazione.
Disponibile
Novembre - Maggio
 
Aspetto: 
forma cilindrica con buccia liscia e lucida, colore di fondo giallo oro con striature da rosso scarlatto a rosso scuro
Valori interiori: 
polpa molto compatta, succosa e croccante
Sapore: 
molto rinfrescante, piacevole equilibrio dolce-aspro
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.