Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Infuso di Pinova e tè verde

Mela Pinova Val Venosta

Dalle note floreali che emergono in un equilibrio tra dolcezza e acidità, la mela Pinova contiene importanti sali minerali come potassio, in quantità maggiore, fosforo e calcio. Una vasta gamma di colori la contraddistinguono, con una base che vira dal verde al giallo dorato e un sovracolore tra l’arancione e il rosso. L’insieme di tutte queste caratteristiche di aspetto, profumo e sapore sono indice di una simultanea presenza di tante tipologie diverse di polifenoli, una vastissima famiglia di composti organici in grado di proteggere il nostro organismo.

Abbinamento

Il tè verde Matcha Sencha fa bene grazie ai suoi preziosi polifenoli, le epigallocatechine, anche dette molecole della longevità dei popoli giapponesi. In pochi sanno che il tè verde, se consumato insieme allatte e derivati, perde tutti i suoi benefici perché la caseina, una delle proteine del latte, ostacola l’assorbimento intestinale di questi importanti composti bioattivi. Possiamo realizzare un boost di benefici grazie alla sinergia dei polifenoli, quelli dati dalla buccia della mela Pinova ne quelli donati dal tè Matcha Sencha. L’abbinamento con la mela Pinova, precedentemente cotta leggermente in forno, arricchisce la bevanda di gusto e dolcezza, evitando così di aggiungere zucchero o altri dolcificanti.

Scopri straordinari abbinamenti
con le Mele Val Venosta