Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Mangiare bene e tenersi in forma

Piccoli consigli per vivere meglio

Quante volte avete sentito ripetere quelle cosiddette “pillole di saggezza popolare” composte da poche e basilari nozioni, apparentemente scontate, sul fatto che per stare in forma e vivere bene bisogna mangiare bene?
 
di Federica Orlandi

Pensateci un secondo, quelle frasi semplici e talvolta banali in realtà nascondono una grande verità. Il segreto per vivere bene è senza dubbio quello di condurre una vita attiva e avere un' alimentazione quanto più possibile semplice, equilibrata e varia.

3 consigli per mangiare meglio e tenersi in forma

Chi già pratica sport, sa perfettamente quanto sia importante il discorso sull’alimentazione, perché solo nutrendosi nel modo giusto si riesce a massimizzare i risultati, oltre che a trarre dal cibo tutta l’ energia necessaria per allenarsi.

Una dieta curata è un'alimentazione attenta ai cibi che si mangiano, alle loro quantità e combinazioni, ma più in generale una dieta sana si rifà a dei principi generali che possono essere facilmente applicabili per tutti e possono aiutare concretamente a vivere meglio e a restare in forma.
Ecco alcune semplici regole che possiamo iniziare a seguire sin da subito:

1. Fare 5 pasti al giorno, 3 principali e 2 spuntini

I pasti principali sono colazione, pranzo e cena, mentre gli spuntini si collocano a metà mattina e a metà pomeriggio. Mangiare 5 volte al giorno consente al metabolismo di tenersi sempre attivo e vigile e di alzare il consumo di calorie anche a riposo. I pasti principali devono essere studiati sulla base delle proprie esigenze specifiche, mentre per gli spuntini è spesso consigliata frutta fresca e di stagione. Un frutto perfetto ad esempio è la mela, ricca di fibre, vitamine, molecole ad azione antiossidante e tante altre proprietà benefiche per il nostro organismo: non a caso c’è un famoso proverbio che recita “una mela al giorno toglie il medico di torno”. La mela inoltre è povera di calorie (circa 52 Kcal/100 g) ed è l’alimento ideale da inserire nella propria dieta quotidiana, adatta e amatissima sia dai più piccoli che dagli adulti.

Per gli sportivi, in particolare, è un’ottima fonte di energia per ricaricare le pile prima dell’allenamento senza appesantirsi: leggera, gustosa e succosa, ideale per mille usi diversi… Basti pensare che la mela è il frutto più consumato nel nostro Paese!

2. Preferire sempre frutta e verdura di stagione

Parlare di stagionalità può essere difficile, soprattutto per le nuove generazioni, abituate ad avere qualsiasi tipo di frutta e verdura durante tutto l’anno. Dovremmo imparare a chiedere informazioni al nostro rivenditore di fiducia, inoltre è possibile documentarsi sull’argomento attraverso libri, siti e blog. Per quanto riguarda l'origine, è meglio scegliere prodotti italiani per avere la certezza che rispettino gli standard del nostro Paese.

3. Scegliere l’attività fisica più adatta a sé

A queste scelte più salutari da fare a tavola ogni giorno, va affiancato anche uno stile di vita più attivo. Non bisogna farsi spaventare dalla parola “sport”: il segreto è partire in modo graduale e fissare degli obiettivi raggiungibili per cominciare a muoversi anche dopo un lungo periodo di sedentarietà. Per esempio, si può iniziare camminando velocemente per almeno 30 minuti al giorno, per poi passare a una corsa leggera e poi via via più sostenuta. Qualsiasi attività andrà bene purché vi faccia appassionare e divertire: talvolta sarà necessario sperimentare e cambiarne diverse prima di trovare quella più adatta a sé. Che si tratti di fitness, zumba, nuoto, tennis, boxe, running o pesi, l'importante ovviamente è muoversi!

Blog Le Freaks by Federica Orlandi
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.

Altri articoli

Potrebbe anche interessarti

Il Paradiso delle Mele

Chi ha detto che il Paradiso non esiste, non è mai stato in Val Venosta. Da noi c’è un mondo magico da scoprire... 

Val Venosta

Il giardino delle mele più alto d’Europa irrigato con l'acqua delle Alpi 
 
Tutti gli articoli