Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Stocker Karl Heinz

Produttore BIO

“Il biologico è sinonimo di vita.“

La mia storia

A Prato allo Stelvio, alle porte del Parco Nazionale dello Stelvio, a 900 metri sul livello del mare, si trova il maso che Karl Heinz Stocker ha rilevato nel 1993 dai suoi genitori. I campi si trovano nelle immediate vicinanze del maso e rasentano foreste alluvionali.

Karl Heinz ha dei bovini da latte; la maggior parte dei campi viene utilizzata per la coltivazione di foraggio, mentre la coltivazione delle mele si limita a una piccola superficie. All'agricoltore piace la versatilità del maso. Il lavoro nella natura e con la natura, la calma e gli animali gli danno molto. Quando ha bisogno di mani laboriose, l'aiuto arriva dal fratello e dalla cognata.


Nei suoi frutteti crescono mele Gala, alle quali si aggiungono come coltivazione ad alberi sparsi alcune varietà antiche tipiche, come la Bella di Boskoop e la Rosa di Caldaro. Karl Heinz ha convertito tutta l'azienda al biologico: biologico è il fieno per il foraggio, biologico il latte fornito al caseificio e biologiche sono le mele portate alla cooperativa.

Per lui il biologico è sinonimo di “vita”. Si tratta dunque di un impegno quotidiano che si traduce nell'osservare con maggiore intensità le interrelazioni e i cicli della natura e nel lavorare in modo che questi non vengano turbati. L'approccio rispettoso nei confronti del creato per Karl Heinz è dunque ovvio.
 

Il mio maso

Il mio raccolto
 
Gala
L’eleganza della precocità
Ricca di sapore, la Gala si presenta ogni estate nella sua elegante buccia rosso-gialla e inaugura la raccolta delle mele.
Aspetto: 
buccia liscia, forma rotonda leggermente conica, colore giallo chiaro con striature rosso vivo
Valori interiori: 
croccante e succosa, polpa compatta
Sapore:: 
rinfrescante, dolce e poco aspra
Cavolfiore
Una fragrante bontà
Il candido cavolfiore dall’aroma delicato rappresenta il 95% della produzione orticola venostana. Dal punto di vista botanico questo ortaggio rappresenta una particolarità: la testa infatti è solo l’infiorescenza della pianta.
Disponibile
da inizio giugno a fine ottobre
Aspetto: 
le sue infiorescenze carnose formano una testa bianca avvolta in brattee verdi
Valori interiori: 
ricco di vitamina C e sostanze minerali, croccante
Sapore: 
discreto e delicatamente aromatico
Patate
Tutta l’energia della terra
Chiamarli tuberi è riduttivo. Le patate non sono solo molto nutrienti, ma ne esistono di tutti i tipi: dalle farinose a quelle che non scuociono, in Val Venosta trovate sicuramente la patata giusta per la vostra ricetta preferita.
Aspetto: 
forma ovale o tondeggiante, buccia marrone
Valori interiori: 
polpa gialla
Sapore: 
dolce, leggermente terroso
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.
Eberhöfer Hansjörg
„Ci sono molti metodi per produrre un prodotto sano; io ho scelto quello biologico“
La mia storia
Kienzl Josef
„Ho voluto dare alla mia vita una logica naturale.“
La mia storia
Zöschg Friedrich
„La natura fa parte della nostra famiglia.“
La mia storia