Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Rechenmacher Stephan

Produttore Bio - Niedermairhof

„Musica nell’aria e un particolare profumo di mele“

La mia storia

Mio nonno ha rilevato il maso „Beim Niedermoar“ nel dopoguerra e all’inizio non era attrezzato per offrire ospitalità. Oggi il nostro agriturismo consta di tre appartamenti creati con materiali naturali come pino cembro, abete rosso e larice. Ad oggi costituisce a tutti gli effetti una seconda fonte di reddito che completa il nostro lavoro di melicoltori. Ad occuparci di tutto siamo io, mia moglie Rosmarie e mio figlio Martin. Crediamo fermamente nella produzione biologica e questo rappresenta un valore aggiunto per la nostra attività e il per il nostro maso.

L’agricoltura comporta sempre rischi. Un esempio è il gelo. Nel 2012 non eravamo ancora assicurati e il gelo ha colpito tutta la nostra raccolta di mele a Cirlano. Per questo abbiamo deciso di diversificare la nostra attività aprendo anche un agriturismo. Accogliamo i nostri ospiti da marzo ad ottobre per permettere loro di vivere, nel corso dell’anno, i momenti più significativi per un produttore biologico: la fioritura, il diradamento delle mele in eccesso e la raccolta. In primavera, quando la vegetazione riparte nel fondovalle, capita di vedere i caprioli scendere dalle montagne per cibarsi dei nostri frutti. Sono attratti dai richiami primaverili della natura, che nel paese di Cirlano, dove fa più caldo, arriva in anticipo rispetto all’alta montagna. E non serve a nulla suonare il mio amato corno alpino per farli scappare. Sono un appassionato musicista e faccio parte della banda „Hubertus Bläser“ di Naturno.

Nella mia famiglia tutti amano la caccia e i pochi suoni naturali che escono dal mio corno alpino sono una specie di accompagnamento musicale, una „colonna sonora“ che risveglia l’istinto del cacciatore. Ma il suono delle nostre varietà di mele Pinova, Bonita o Natyra è di per sé assolutamente più musicale. Musica e buon umore sono parte integrante della mia vita. La natura è ispirata da melodie e ciò ci motiva agestire i nostri 6 ettari con entusiasmo e gioia. Alla fine, è il tono a fare la musica. Rivela lo spirito che c’è dietro… e il nostro è biologico. Senza dubbio.
 

Il mio maso

 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.