Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Zangerle Reinhard Karl

Produttore Bio

„Da un semplice hobby a un hobby di grande responsabilità“

La mia storia

Faccio il preside a tempo pieno. Per questo la mia vita quotidiana a volte è molto frenetica. L’agricoltura mi permette di trovare l’equilibrio. La mia famiglia e soprattutto mio figlio Matthias mi sostengono molto.

Il cavolfiore è al primo posto dell’elenco dei prodotti coltivati. Produciamo i nostri prodotti biologici in uno dei biotopi più belli della Val Venosta, l’ontaneto di Oris nel comune di Lasa che accoglie una varietà di animali e piante ormai rari nella valle. Grazie alla produzione biologica assumiamo una grande responsabilità nei confronti del terreno e dell’ambiente.

Allo stesso tempo questo hobby di grande responsabilità per me è una fonte di giovinezza – e non solo quando mangio una mela della vecchia varietà „Kalterer Böhmer“ dal mio giardino. Questa piccola mela croccante e acidula suscita ricordi d’infanzia. Spero di poter trasmettere ai miei discendenti ricordi d’infanzia altrettanto belli. Con il biologico sono sulla strada giusta.
 

Il mio maso

Il mio raccolto
 
Cavolfiore
Una fragrante bontà
Il candido cavolfiore dall’aroma delicato rappresenta il 95% della produzione orticola venostana. Dal punto di vista botanico questo ortaggio rappresenta una particolarità: la testa infatti è solo l’infiorescenza della pianta.
Disponibile
inizio Giugno - fine Ottobre
Aspetto: 
le sue infiorescenze carnose formano una testa bianca avvolta in brattee verdi
Valori interiori: 
ricco di vitamina C e sostanze minerali, croccante
Sapore: 
discreto e delicatamente aromatico
Radicchio
L’amaretto croccante
Chi l’ha detto che il radicchio è amarissimo? Certo non è il massimo della dolcezza, però è veramente buono e oltretutto la sua sostanza amara lactucopicrin fa bene alle arterie e alla digestione.
Disponibile
inizio Giugno - fine Settembre
Aspetto: 
color rosso-vino scuro con nervature bianche, forma ovale, foglie esterne allungate o rotonde, cuore compatto
Valori interiori: 
consistenza solida e compatta
Sapore: 
leggermente amarognolo, con una nota speziata
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.