Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Forcher Martin

Agricoltore bio - Kaltenbachhof

“Facciamo bodybuilding per gli insetti utili!“

La mia storia

Nel 2014 ho rilevato il maso Kaltenbach, a Parcines, da mio padre. Allora ero certo di una cosa: o facevo l’agricoltore o facevo altro. Tuttavia non volevo essere un produttore part-time, ma dedicarmi completamente alla natura. Già allora infatti ero molto allettato dall’idea di convertire la mia produzione al biologico e, a mio avviso, il lavoro del produttore biologico è un lavoro full-time. Un bio-agricoltore deve essere nel posto giusto al momento giusto. Produrre ottime mele solo con i pochissimi trattamenti consentiti, significa essere disponibile sempre, nel qui ed ora. Quando la natura chiama, dobbiamo essere pronti. Perché nella produzione biologica non esiste un “lo posso fare anche domani”.

I metodi di lavoro della produzione biologica mi hanno affascinato da sempre, sia nel corso dei miei studi presso la Scuola professionale per l’agricoltura Fürstenburg, che durante le visite nei frutteti con esperti, o semplicemente parlando con amici.
Tra questi, inserirei anche quello che io chiamo con un termine mio personale “bodybuilding per gli insetti utili“, ovvero una serie i trucchi del mestiere, che si mettono in atto nei meleti per promuovere sirfidi, coccinelle, api, uccelli ed altri piccoli aiutanti. Costruiamo cassette di nidificazione per tenere a bada la loro “carpocapsa”. Lasciamo crescere l’erba tra i filari attendendone la fioritura, perché solo una carreggiata in fioritura può attrarre insetti utili, e la tagliamo soltanto a fioritura conclusa. Inoltre facciamo semine di piante particolari, capaci di attrarre questa tipologia di insetti. E quando i dermatteri e le vespe parassite si sentono a loro agio nei nostri meleti, gli afidi dannosi hanno vita difficile.

Le nostre mele Golden Delicious, Royal Gala, Pinova, Red Delicious e Bonita sono protette da molti insetti utili durante tutto il periodo di vegetazione. Questi insetti però non sono soltanto un bene per i nostri meleti, ma anche per cespugli di bacche, verdure ed erbe spontanee, che negli ultimi anni abbiamo raccolto in abbondanza. Per questo mia madre Josefine ed io abbiamo deciso di aprire nel Maso anche una piccola bottega, per non sprecare ciò che la natura ci dona copiosa! Quindi nel nostro agriturismo “Kaltenbachhof“, offriamo succhi, confetture, composte, tisane, caramelle, ecc. ad un prezzo equo, mentre le nostre mele croccanti sono commercializzate tramite la cooperativa.

Gli ospiti dei nostri quattro appartamenti possono vivere l’esperienza dell’agricoltura biologica da vicino. Una vera full immersion che comprende anche la regolare raccolta di campionature di foglie, di terreno e di frutta nonché la volontà e disponibilità ad osservare la natura con pazienza per imparare da essa.
 
Il mio raccolto
 
Bonita
La miss agrodolce
Incontro tra bellezza e acidità: Grazie alla sua resistenza alla ticchiolatura, questa mela liscia e lucida nata da un incrocio tra le varietà Topaz & Cripps Pink è molto diffusa nella produzione biologica.
Disponibile
Gennaio - Maggio
Aspetto: 
rosso lucido su sfondo color crema, forma omogenea, buccia molto liscia
Valori interiori: 
succosa e croccante a ogni morso
Sapore: 
aromatica con una nota aspra
Royal Gala
L’eleganza della precocità
Ricca di sapore, la Gala si presenta ogni estate nella sua elegante buccia rosso-gialla e inaugura la raccolta delle mele.
Disponibile
Settembre - Marzo
 
Aspetto: 
buccia liscia, forma rotonda leggermente conica, colore giallo chiaro con striature rosso vivo
Valori interiori: 
croccante e succosa, polpa compatta
Sapore: 
rinfrescante, dolce e poco aspra
Golden Delicious
Un classico intramontabile
La Golden Delicious è la nostra varietà principale ed è a giusto titolo la regina delle mele della Val Venosta. Una “signora” di gran classe, che richiama l’attenzione anche con la sua attraente guancia rossa, tipica dei frutti che crescono in zone collinari.
Disponibile
Ottobre - Settembre
 
Aspetto: 
colore da giallo-verde a giallo oro
Valori interiori: 
succosa, polpa molto morbida e fine
Sapore: 
dolce e finemente acidula
Pinova
La tipica bellezza venostana
Con la sua buccia color rosso cinabro su sfondo giallo, la Pinova è una tipica mela venostana. Equilibrata nell’aspetto e nel sapore, è amatissima anche per la lunga conservabilità che permette di gustarla al meglio anche nei mesi estivi.
Disponibile
Gennaio - Luglio
 
Aspetto: 
sfondo da giallo a verde, almeno il 30% della superficie sfoggia un color rosso cinabro fiammante
Valori interiori: 
rinfrescante, polpa molto croccante, succosa e soda
Sapore: 
perfetto equilibrio tra aspro e dolce
Topaz
Il fascino dell’acidità
Se vi dicono che una persona è acida, pensate subito che sia antipatica? Bene, addentando una Topaz vi ricrederete: il suo sapore acidulo è incredibilmente seducente e oltretutto la potete gustare nella versione bio.
Disponibile
Gennaio - Maggio
Aspetto: 
colore di fondo giallo con striature rosse, forma tondeggiante e piatta nella cavità calicina
Valori interiori: 
polpa croccante dal delicato color crema
Sapore: 
acidità spiccata ma piacevole
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.