Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Muffin con albicocche e cacao

Un’irresistibile combinazione a tutte le ore del giorno

Morbidissimi e golosi muffin con tanti pezzetti di albicocca fresca al loro interno, ottimi a colazione, merenda, o anche solo per concedersi una pausa dolce.
40 min.
  •  
  •  
  •  
facile
 

Ingredienti

per 12 muffin

350 g albicocche Vinschger Marille
170 g farina
40 g cacao amaro in polvere
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
3 uova
160 g zucchero
1 cucchiaino zucchero vanigliato
60 ml olio di semi
150 g mascarpone

Inoltre
q.b. cioccolato fondente per decorare
 
Stampa la ricetta

Preparazione

Per preparare i muffin con albicocche e cacao, lavate ed asciugate le albicocche, eliminate il nocciolo e tagliate la polpa a cubetti ci ca. 1 x 1 cm. Mettete da parte. In un piatto fondo mescolate la farina con il cacao e il lievito, mettete da parte.
Preriscaldate il forno a 180 gradi (statico) e foderate una teglia per muffin con i pirottini di carta. Mettete le uova in una ciotola e lavoratele con lo sbattitore elettrico insieme allo zucchero e allo zucchero vanigliato, fino a quando saranno gonfie e spumose. Continuate a montare e versate l’olio di semi a filo. Quindi unite il mascarpone e lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete il mix di farina e cacao e lavorate con le fruste giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo. Infine unite le albicocche tagliate e incorporatele con una spatola.
Distribuite l’impasto nei 12 pirottini di carta con l’aiuto di porzionatore di gelato ed infornate a 180 gradi per ca. 22-25 minuti, fate la prova dello stecchino. Sfornate, lasciate raffreddare i muffin su una gratella e decorate con cioccolato fuso a piacere.
 

Ricetta di Julia Morat

Passione Cooking
Altoatesina doc, ovvero italiana di madrelingua tedesca come le piace definirsi, Julia ama cimentarsi nella rivisitazione di ricette di famiglia di mamma Reinhild e nonna Imma, arricchendole con qualche elemento innovativo e internazionale. Julia lo ammette, per quanto si rilassi ai fornelli, se c’è una cosa che non le riesce tanto bene è seguire le ricette. In cucina ama osare, sperimentare, accostare, ma l’ingrediente che proprio non manca mai nelle sue creazioni è il sorriso.
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.