Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Cavolfiore arrostito

Buono, saporito e sempre d’effetto quando si hanno degli ospiti!

Il cavolfiore arrostito è leggero, salutare e facilissimo da preparare ma di grande effetto. Questa ricetta ti permette di gustare il cavolfiore in un modo sfizioso e diverso dal solito grazie al sapore delle spezie che rendono unico il suo sapore e morbido da mangiare.
60 min.
  •  
  •  
  •  
facile
 

Ingredienti

per 4-6 persone

1 cavolfiore medio (ca. 750 g)
3 spicchi aglio
50 ml olio extravergine di oliva
2 cucchiai senape
1 cucchiaino paprika dolce
1 cucchiaio origano
2 cucchiaio succo di limone
1 cucchiaino sale
½ cucchiaino pepe
q.b. peperoncino
50 ml vino bianco
50 ml brodo vegetale (anche di dado)
1 cucchiaio pinoli
q.b. prezzemolo tritato
 
Stampa la ricetta

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200 C (ventilato). Lavate il cavolfiore, eliminate le foglie esterne e pareggiate il gambo, senza tagliarlo troppo altrimenti rischiate che le roselline si stacchino. Fatelo sgocciolare. Nel frattempo sbucciate e tritate finemente l’aglio e mettetelo in una ciotolina. Unite l’olio extravergine di oliva, la senape, la paprika, l’origano, il succo di limone, il sale, il pepe e il peperoncino a piacere. Mescolate.

Mettete il cavolfiore sgocciolato in un tegame adatto alla cottura in forno, che abbia anche un coperchio. Versate la salsa di senape e spezie sul cavolfiore e con l’aiuto delle mani spalmatela uniformemente su tutta la sua superficie. Versate il vino bianco e il brodo sul fondo della pentola, mettete il coperchio e infornate per ca. mezz’ora, o comunque fino a quando il cavolfiore risulterà morbido infilzandolo con una forchetta. A questo punto accendete la funzione grill del vostro forno, togliete il coperchio dalla pentola, cospargete il cavolfiore con i pinoli e infornate nuovamente nella parte alta del forno per ca. 5 minuti, prestando attenzione affinché non si bruci. Sfornate, cospargete con prezzemolo tritato e servite.

Suggerimento
Ovviamente siete liberi di variare le spezie a piacimento. Con il cavolfiore stanno benissimo anche il curry o la paprika affumicata ad esempio. Se volete evitare l’aggiunta di vino, al suo posto utilizzate semplicemente altro brodo.
 

Ricetta di Julia Morat

Passione Cooking
Altoatesina doc, ovvero italiana di madrelingua tedesca come le piace definirsi, Julia ama cimentarsi nella rivisitazione di ricette di famiglia di mamma Reinhild e nonna Imma, arricchendole con qualche elemento innovativo e internazionale. Julia lo ammette, per quanto si rilassi ai fornelli, se c’è una cosa che non le riesce tanto bene è seguire le ricette. In cucina ama osare, sperimentare, accostare, ma l’ingrediente che proprio non manca mai nelle sue creazioni è il sorriso.
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.