Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Crostata senza cottura alle mele, frutti rossi e yogurt greco

Tutto il gusto di una crostata senza accendere il forno

Con l'arrivo del caldo è risaputo, la voglia di accendere il forno è sempre meno. A volte però non è facile per gli amanti delle crostate trovare una fresca alternativa. Ecco una variante facile da preparare e irresistibile per gli amanti della frutta. Il dessert ideale per rinfrescare le vostre serate.
45 min.
  •  
  •  
  •  
facile
 

Ingredienti

per una tortiera da 24 cm

per la base
350 g biscotti secchi petit
210 g burro

per la composta di frutta

2 mele Pinova
60 g lamponi
60 g ribes
40 g zucchero di canna
20 g burro
2-3 cucchiai di rum

per la crema
200 g yogurt greco
200 g mascarpone
200 g panna fresca
80 g zucchero a velo

per la decorazione

10-15 fettine di mele Pinova
4-5 rametti ribes
q.b. lamponi
q.b. foglie di menta
 
Stampa la ricetta

Preparazione

In un mixer frullare i biscotti fino a ridurli in polvere, versarli in una ciotola con il burro fuso, ancora caldo, e mescolare fino a rendere il tutto omogeneo. Versare il composto di burro e biscotti in una teglia da 24 cm di diametro con fondo removibile. Con il dorso di un cucchiaio e un fondo di un bicchiere pressare l’impasto in modo da creare i bordi e la base della crostata. Lasciare addensare in frigo per almeno 30 minuti. 
Sbucciare le mele, togliere il torsolo e tagliarle in piccoli cubetti. In una padella cuocere i cubetti di mele con lo zucchero di canna, il burro e il rum. A metà cottura aggiungere anche i ribes e i lamponi. Quando i frutti saranno ben cotti togliere dal fornello e lasciare raffreddare. Dopo il riposo in frigo, sformare la base di biscotti dallo stampo e disporla sul piatto da portata. Versare sulla base la composta di frutti cotti e livellarli con un cucchiaio fino a coprire tutta la superficie. In planetaria, o in una ciotola con lo sbattitore elettrico, montare gli ingredienti della crema tutti assieme fino ad ottenere una consistenza spumosa e compatta.
Versare la crema ottenuta in una sac à poche con bocchetta rigata e creare dei ciuffi ravvicinati sopra lo strato di frutti cotti, fino a coprire tutta la superficie. Tagliare a fette sottili una mela e con un pennello o con il dito cospargere di succo di limone tutti i lati delle fette per non farle annerire. Decorare la torta con le fette di mela, i ribes, i lamponi e le foglioline di menta. Conservare in frigorifero fino al momento di servirla.
I consigli di LuCake:
•È necessario utilizzare una tortiera con fondo removibile per estrarre la base di biscotti senza romperla.
•È possibile realizzare la composta anche solo con mele o sostituendo i frutti rossi e abbinando le mele a: pesche, albicocche, ciliegie, pere, fragole…
•La torta si conserva in frigo per 3 giorni, coperta con una cupola per dolci.
 

Ricetta di Luca Perego

LuCake
Pasticcere e Food Blogger per lavoro. Attraverso i suoi scatti vuole condividere e trasmettere il suo amore per i dolci, che sono diventati per lui uno stile di vita. Creare ricette alla portata di tutti è la sua passione e il suo punto forte, inserendo anche nelle torte più classiche e comuni tutti i consigli e i trucchetti professionali del suo mestiere, necessari per ottenere ottimi risultati, cosicché con le sue ricette e le sue dritte possiate diventare anche voi pasticceri a casa vostra!
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.