Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Insalata di spinaci
con mele Gala e quinoa

Ricetta buona e salutare

Anche l’occhio vuole la sua parte e questa insalata ha dei colori bellissimi. L’abbinamento della quinoa con spinaci e mele Gala, rende questa ricetta perfetta per un pranzo leggero. Un concentrato di proteine, ferro e vitamine, dal gusto fruttato.
15 min.
  •  
  •  
  •  
facile
 

Ingredienti

per 2 persone

1 mela Gala
60 g di spinaci freschi
70 g di quinoa
650 ml di acqua
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di aceto di mele
un pizzico di sale
un cipollotto
30 g di anacardi
un cucchiaino di semi di lino
 
Stampa la ricetta

Preparazione

Mettete un tegame con l’acqua sul fuoco, appena inizia a bollire aggiungete la quinoa lavata precedentemente, e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Scolate la quinoa con l’aiuto di un setaccio (o scolapasta) a maglia fitta e passatela sotto l’acqua fredda in modo da bloccarne la cottura.
Lavate accuratamente gli spinaci e asciugateli su un foglio di carta assorbente da cucina. Prendete una ciotola e unite la quinoa con le foglie di spinaci. Lavate le mele, tagliatele a fettine e aggiungetele all’insalata insieme al cipollotto tagliato a rondelle.
Per la vinaigrette unite l’olio extravergine d’oliva, aceto di mele e un pizzico di sale, sbattete con una forchetta fino a formare un’emulsione. Condite l’insalata con la vinaigrette, aggiungete anche i semi di lino e gli anacardi.
 

Ricetta di Simona

BiancaVaniglia
“Sono Simona food stylist, web editor e autrice del blog Biancavaniglia. In cucina seguo un’alimentazione sana e naturale. Amo la natura, mi piace osservare il cambiamento del paesaggio durante il susseguirsi delle stagioni, che sono di grande ispirazione per le mie ricette. Nella mia cucina non devono mai mancare le erbe aromatiche e le spezie“.
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.