Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Riso venere con fragole e caprino

Il pranzo dell'estate, ideale da gustare anche freddo

Una combinazione forse insolita quella degli ingredienti di questo riso, ma una bontà unica. Un piatto leggero e nutriente, con la dolcezza delle fragole ed il gusto deciso del caprino che armonizzano perfettamente. Inoltre è perfetto per le giornate calde estive, in quanto questo riso è ottimo sia appena fatto e quindi ancora caldo, ma anche freddo, stile insalata di riso!
40 min.
  •  
  •  
  •  
facile
 

Ingredienti

per 4 persone

260 g riso venere
400 g fragole
200 g caprino (tronchetto)
20 foglie menta
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
 
Stampa la ricetta

Preparazione

Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente, salate e buttate il riso. Nel frattempo, lavate le fragole, privatele del picciolo e tagliate ogni fragola in 4 spicchi, 6 spicchi se sono molto grandi.
Lavate le foglie di menta e tagliatele a striscioline, mettete da parte. Sbriciolate il caprino abbastanza grossolanamente e riponetelo in frigo mentre il riso finisce di cuocere. Quando il riso sarà cotto, scolatelo, rimettetelo nella pentola, aggiungete le fragole, 2 cucchiai di olio di oliva e mescolate.
Unite quindi anche il caprino sbriciolato e le foglie di menta. Mescolate nuovamente per amalgamare tutti gli ingredienti, eventualmente aggiustate di sale e servite subito il vostro riso venere con fragole e caprino o gustatelo anche freddo, come insalata di riso.
 

Ricetta di Julia Morat

Passione Cooking
Altoatesina doc, ovvero italiana di madrelingua tedesca come le piace definirsi, Julia ama cimentarsi nella rivisitazione di ricette di famiglia di mamma Reinhild e nonna Imma, arricchendole con qualche elemento innovativo e internazionale. Julia lo ammette, per quanto si rilassi ai fornelli, se c’è una cosa che non le riesce tanto bene è seguire le ricette. In cucina ama osare, sperimentare, accostare, ma l’ingrediente che proprio non manca mai nelle sue creazioni è il sorriso.
 
 

Condividi

I veri amici condividono tutto.